TheFork: Almir Ambeskovic è il nuovo CEO

Share

Buone notizie dai vertici di TheFork, famosa piattaforma di prenotazione per ristoranti, fondata in Francia nel 2007 da professionisti ed esperti del mondo dell’hospitality e della tecnologica e che ha rivoluzionato il mercato dei ristoranti attraverso l’utilizzo dei principi dello Yield Management. Il manager Almir Ambeskovic è il nuovo CEO della piattaforma

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è Almir-Ambeskovic.jpg

Almir Ambeskovic, classe 1977 e nato a Sarajevo ma attivo come imprenditore in Italia da moltissimi anni, subentrerà al posto dell’attuale amministratore delegato Bertrand Jelensperger, che traslerà a sua volta all’interno di un nuovo comitato consultivo che fornirà supporto alla strategia di incremento e che comprende anche il founder e CEO di TripadvisorStephen Kaufer.
Nel suo nuovo incarico, Ambeskovic, con decorrenza a partire dal 1° marzo, si occuperà della definizione della

tecnica aziendale di TheFork e coordinerà le operazioni globali del brand nei 22 mercati rispettivamente presenti nel mondo.

Dapprima fondatore di tre startup tra cui RestOpolis, il manager è entrato a far parte di TheFork in seguito al fatto che l’azienda controllata da Tripadvisor, aveva fatto shopping in Italia per entrare in un mercato molto importante per i numeri del comparto della ristorazione. Ha in seguito proseguito il suo impegno verso il settore passando da responsabilità dal calibro crescente: da general manager in svariate nazioni tra cui anche l’Italia proprio all’interno di TheFork, fino alla sua designazione a vicepresidente sales&marketing. Ha inoltre rivestito ruoli dirigenziali nell’Associazione per eccellenza delle imprese operanti nelle province di Lodi, Monzia e Brianza e Pavia nonché la più importante di tutto il Sistema ConfindustriaAssolombarda. Di quest’ultima, ne è stato altresì vicepresidente Gruppo giovani imprenditori con delega alle startup e, in passato c’è anche la creazione di una sua trasmissione TV sul tema innovazione.