Comunicazione: Smartitaly di Andrea Prandi si estende all’estero coalizzandosi con Penati and Partners

Share

Prosegue l’espansione di Smartitaly, agenzia di comunicazione e relazioni pubbliche fondata nel 2011 da Andrea Prandi. In occasione dei 10 anni dalla sua fondazione, la società ha aderito ad una partnership con Penati and Partners, società di consulenza fondata da Luca Penati a San Francisco, dove è entrato alla fine degli anni ’90 iniziando a cooperare con Apple

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è Prandi-a-sinistra-e-Penati-a-destra.jpg
Andrea Prandi a sinistra e Luca Penati a destra

Grande passo avanti per il manager e founder di SmartitalyPrandi, rinvenendo una sua vecchia conoscenza nonché amico Luca Penati, nome noto nell’ambito della comunicazione negli Stati Uniti, per la collaborazione grazie alla quale ha stretto un accordo di partecipazione per mettere a disposizione le migliori soluzioni di marketing e comunicazione per le aziende italiane che si prospettano verso l’estero.



Andrea Prandi ci tiene a sottolineare:
“È una scelta imprenditoriale che mi sembra essere quella giusta – e prosegue parlando di Penati – “Siamo cresciuti e siamo  più strutturati, con clienti importanti che ci chiamano anche a sfide più globali. Per questo oggi annunciamo un accordo internazionale con Penati and Partners, che ha sede a San Francisco, per seguire meglio le aziende italiane nelle strategie di comunicazione e marketing fuori dal nostro Paese e in particolare negli USA. Conosco Penati da quando abbiamo cominciato giovanissimi alla Edelman, poi 20 anni fa, lui è andato a San Francisco per seguire Apple e non si è più mosso: è stato con incarichi di vertice a Edelman, Ogilvy, Shandwick finalmente ha deciso come me di seguire una strada imprenditoriale. Insieme abbiamo già lavorato per ICE e per Dompè.”

Penati and Partners, società di branding, comunicazione e marketing dedita nel risolvere problemi strategici di grandi dimensioni e capitalizzazione nuove opportunità, il tutto mantenendo felici i talenti.
Luca Penati nel sito della società, Penati and Partners si concentra fortemente sullo sviluppo di strategie mirate ad aiutare i clienti a raggiungere i propri obiettivi:

“Attingendo a decenni di esperienza nel lanciare, promuovere e proteggere la reputazione di aziende negli USA e in tutto il mondo. Questo grazie a un modello iper-efficiente e diretto: una rete di professionisti con molti anni d’esperienza dedicati a risolvere i problemi più complessi dei propri clienti”.

Da un certo momento, Penati e’ sempre rimasto a San Francisco e in Silicon Valley al timone di agenzie leader in comunicazione e marketing del calibro di  Edelman, Ogilvy e Weber Shandwick. Lo scopo della cooperazione tra Smartitaly e Penati è quello di fondare un collegamento tra i due Paesi, consentendo l’ingresso di aziende italiane negli Stati Uniti, e di aziende Americane in Italia. Le aree di collaborazione riguardano strategie di branding e marketing, relazioni pubbliche, comunicazione integrata e digitale, employee engagement e crisis communication. L’accordo include  anche l’ingresso di Luca Penati nell’advisory board di Smartitaly.

Andrea Prandi, amministratore delegato e fondatore di Smartitaly commenta:

“I valori di un’azienda, anche di un’agenzia, non vanno solo annunciati ma vanno anche praticati. Noi, come Penati, abbiamo deciso di essere a fianco di quelle aziende, italiane o multinazionali, che non intendono solo comunicare un prodotto o un brand, ma anche offrire servizi e prodotti innovativi e lavorano per migliorare le condizioni di vita dei loro dipendenti e clienti, nei territori dove operano. Affianchiamo le aziende con l’orgoglio di essere italiani, per trovare le soluzioni più smart e sostenibili. Molte agenzie si limitano a fornire servizi, noi entriamo nelle aziende, per comprendere a fondo il loro potenziale e contribuire con loro alla soluzione dei problemi, con un lavoro fatto su misura.”