Illimity chiude operazione di finanziamento da 33 mln con York

Share

Illimity (nella foto, l’a. d. Corrado Passera) ha chiuso due nuove operazioni di ‘senior financing’ per 33 milioni con due veicoli riconducibili a York Capital. Nel primo caso, che vale 20 milioni, il sottostante è rappresentato da crediti corporate garantiti da asset immobiliari del valore nominale lordo di circa 150 milioni di euro, ceduti da un intermediario finanziario e acquistati da York Capital a luglio 2020. Il patrimonio immobiliare a garanzia dei crediti oggetto del finanziamento è rappresentato da un hotel, da uffici e da altri immobili destinati a riconversione urbana. La seconda operazione ha come sottostante crediti corporate del valore nominale lordo di circa 85 milioni di euro, acquistati a dicembre 2020 da York e garantiti da un hotel e da un complesso immobiliare a prevalente destinazione residenziale. “Siamo particolarmente soddisfatti per il perfezionamento delle due operazioni. Abbiamo consolidato un’intensa e proficua collaborazione con York Capital, ad ulteriore conferma della capacità di illimity di instaurare solidi rapporti con i propri partner e di strutturare le soluzioni finanziarie più adatte alle loro esigenze. Siamo convinti che questa collaborazione avrà presto modo di rafforzarsi con ulteriori operazioni”, ha sottolineato Andrea Clamer responsabile Divisione Distressed Credit Investment & Servicing di Illimity.