Illimity cede un portafoglio di npl da 129 mln

Share

Illimity (nella foto, il ceo Corrado Passera) ha ceduto a Phinance Partners e Sorec crediti deteriorati per un valore nominale lordo complessivo di circa 129 milioni di euro e riferibili a circa 4.500 posizioni. In dettaglio, il portafoglio ceduto da illimity è composto da crediti unsecured, relativi a posizioni granulari e in prevalenza retail, acquistati dalla banca nel 2019 nell’ambito di un’operazione di investimento in un portafoglio di grande dimensione sul mercato primario.
Le società Phinance Partners e Sorec, che hanno agito rispettivamente in qualità di Arranger e Special Servicer, e congiuntamente di advisors di Lex, il veicolo di cartolarizzazione che ha acquistato i crediti da illimity, rafforzano la loro partnership nel segmento dei crediti npl small tickets unsecured. La collaborazione tra Phinance Partners e Sorec è stata avviata con la prima operazione condotta con illimity a febbraio 2020 e con questa operazione il valore complessivo dei crediti acquistati dal veicolo Lex nel corso del 2020 ha superato i 310 milioni di euro. I titoli emessi da Lex sono stati sottoscritti da investitori istituzionali e professionali e dagli advisors Phinance e Sorec. L’operazione rappresenta per illimity la terza cessione rilevante di crediti non strategici rispetto al posizionamento della banca, che si focalizza su crediti distressed corporate, e conferma un approccio dinamico di gestione del portafoglio che consente di cogliere le opportunità del mercato.