Giovanni Esposito, nominato nuovo presidente del Consiglio nazionale dei periti industriali

Share

E’ stato nominato dal Consiglio nazionale dei periti industriali e dei periti industriali laureati. Esposito fiancheggerà un’altra figura altrettanto importante, Sergio Comisso in qualità di vicepresidente e da Antonio Daniele Barattin, nel ruolo di consigliere segretario.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è Giovanni-esposito.jpg

Esposito ha già ricoperto cariche dirigenziali in quanto vi è entrato nell’ordine dei periti industriali di Napoli come vicepresidente per ben due anni consecutivi seguiti dall’elezione al Consiglio nazionale, dove ha assunto dapprima carica di consigliere e poi di consigliere segretario fino al 2018.

Andrà a rappresentare i periti industriali iscritti in Italia, lavorando per loro con un un solo traguardo, dice Esposito: ottimizzare i ruoli e le figure industriali in tutte le sue sfaccettature e particolarità che rendono questa professione unica. Il salto di qualità dato dal titolo di studio richiesto, sarà la spinta per favorire l’entrata di giovani con capacità e forza di volontà.

 Un altro obiettivo sarà quello di garantire nuove aree di lavoro -ha proseguito- nelle quali terminare il compimento di quel processo di riforma indispensabile per il futuro dell’azienda. Sono dunque molteplici gli scopi preposti da questo Consiglio che intenderà proporre e perseguire al fine di puntare ad un domani che porti il nostro paese come protagonista della crescita.

Gli altri componenti del Consiglio nazionale restano: Carlo Alberto BertelliStefano ColantoniClaudio GuascoAlessandro MaffucciVanore OrlandottiGuido Panni e Antonio Perra.




Share
Share