Fs Italiane, al campus universitario di Napoli presente l’innovation Hub

Share

Il campus universitario del quartiere di San Giovanni a Teduccio a Napoli dell’ateneo Federico II ospita il primo degli Innovation hub satelliti del network dell’innovazione di Fs Italiane (nella foto, l’a. d. Gianfranco Battisti), che sarà gestito in collaborazione con Campania NewSteel, incubatore certificato promosso e partecipato da Città della Scienza e dall’ateneo federiciano. L’hub viene attivato in contemporanea con quello della stazione Termini di Roma, aperto in occasione del 70ntesimo anniversario dello scalo ferroviario e sarà dedicato alla realizzazione di percorsi di accelerazione per startup ad alto contenuto tecnologico sui temi di interesse per Fs Italiane, consentendo la realizzazione di progetti di Open Innovation con i dipartimenti della Federico II, interagendo con tutte le realtà presenti nel campus.   Saranno sviluppate anche attività di animazione e l’organizzazione di incontri orientati al coinvolgimento delle eccellenze del mondo della ricerca e delle principali filiere industriali presenti sul territorio della Campania e del Mezzogiorno. “Siamo davvero felici della decisione di Ferrovie dello Stato Italiane di scegliere Napoli ed il nostro campus per l’apertura del primo polo della loro rete nazionale di hub dell’innovazione”, dice Matteo Lorito, rettore dell’ateneo. Le attività dell’hub prenderanno il via con la pubblicazione della prima call di selezione di progetti imprenditoriali, nell’ambito dei settori dei trasporti e della logistica. Le proposte di startup che saranno selezionate parteciperanno a percorsi di accelerazione realizzati da Campania NewSteel coinvolgendo fin dai primi passi le differenti aree dell’azienda.