Sardegna, arriva la spesa sospesa

Share

Da oggi in tutta la Sardegna nei mercati di Campagna amica Coldiretti partirà l’iniziativa di solidarietà ‘Spesa sospesa del contadino’. I clienti potranno  donare cibo e bevande alle famiglie più bisognose sul modello dell’usanza campana del ‘caffè sospeso’, quando al bar si lascia pagato un caffè per il cliente che verrà dopo. In questo caso, si tratta di frutta, verdura, farina, formaggi, salumi o altri generi alimentare di qualità e a km zero che gli agricoltori di Campagna Amica consegneranno gratuitamente alle famiglie bisognose.  A Sassari si potranno acquistare i prodotti agricoli sia nel mercato dell’Emiciclo che in quello coperto di Luna e sole. Domani stesso – segnala Coldiretti – partiranno i primi pacchi donati dalle rete solidale promossa da Campagna Amica oltre con le aziende agricole, con commercianti, altre imprese e professionisti che saranno consegnati alle famiglie indigenti grazie alla collaborazione con l’assessorato ai Servizi sociali del Comune di Sassari.
      A Nuoro, nel mercato di piazza Vittorio Emanuele, riprende la collaborazione sperimentata con successo durante il lockdown con la rete ‘Attivi solidali’ del Comune che consegneranno a domicilio i prodotti donati dai clienti e dalle aziende agricole durante la mattinata del mercato. A Oristano la spesa sospesa si potrà fare nel mercato coperto di via degli Artigiani. Nel Cagliaritano l’appuntamento domani è a Quartu Sant’Elena, nel mercato di Pitz’e Serra e in quello di Monserrato di via del Redentore. A Quartu continua la collaborazione con l’associazione Asce attivata dall’inizio dell’emergenza sanitaria. A Monserrato comincerà domani la collaborazione con l’associazione Sa Carriadroxia.