Anima, cala la raccolta netta di risparmio gestito

Share

La raccolta netta di risparmio gestito (escluse le deleghe assicurative di Ramo I) di Anima nel mese di novembre 2020 è stata negativa per circa 318 milioni di euro, per un totale da inizio anno positivo per circa 0,1 miliardi di euro. A fine novembre le masse gestite complessive del gruppo ammontano a oltre 192 miliardi di euro, in incremento di oltre 4 miliardi di euro rispetto al mese precedente. “Il mese di novembre registra un andamento negativo per la raccolta della clientela retail, in linea con il mese precedente, a fronte di un dato di raccolta stabile per il segmento istituzionale. Nonostante l’andamento dei mercati e le performance dei prodotti gestiti da Anima che anche per questo 2020 sono in territorio positivo, la clientela retail continua a vedere nell’accumulo di liquidità sui conti correnti una protezione rispetto alle forti incertezze sul contesto macroeconomico”, ha commentato l’ad Alessandro Melzi d’Eril, nella foto.