Garofalo Health Care, aumentano i ricavi

Share

Garofalo Health Care, uno dei principali operatori italiani nella sanità privata accreditata, quotato sul mercato Mta di Borsa Italiana, ha chiuso i primi 9 mesi dell’anno con ricavi pari a 146,1 milioni, in crescita del 6,4% rispetto allo stesso periodo del 2019. A spingere il fatturato il terzo trimestre, con i ricavi che hanno raggiunto quota 56,2 milioni (+26,6%), con un Ebitda in crescita. “Non posso che compiacermi per il grande risultato ottenuto da tutte le strutture del gruppo in un contesto particolarmente difficile ed impegnativo. Terminato il blocco delle attività programmabili, le strutture hanno infatti registrato, nel confronto con lo stesso periodo dell’esercizio precedente, un significativo incremento sia del fatturato che dell’Ebitda, a dimostrazione di una rapida abilità di reazione e significative potenzialità di sviluppo”, ha evidenziato l’ad Maria Laura Garofalo, nella foto.