Lopalco: usciremo dalla pandemia

Share

 Usciremo dalla pandemia? “La risposta è sì, sicuramente. Il problema è quando ne usciremo. E soprattutto dobbiamo cercare di mitigare al massimo gli effetti di questa pandemia”. Lo ha detto l’assessore alla Sanità della Regione Puglia Pier Luigi Lopalco durante un incontro in streaming con la Uil Puglia Bari – Bat. Ci sono stati tanti decessi: il virus, “purtroppo, ha portato via tanti dei nostri genitori, nonni, parenti, anche giovani, le vittime causate dal coronavirus sono tante, sono già troppe”. E a loro “sicuramente va il nostro primo pensiero”. Il problema della pandemia da coronavirus, però, non è soltanto “il danno diretto della malattia, ma il fatto che blocca il sistema sanitario”, ribadisce l’assessore. Al momento ci sono “più di 1300 persone ricoverate”, circa “140 posti in terapia intensiva occupati” e “bisogna fermare il contagio prima che arrivi fuori controllo”.  È un “problema di numeri”, ha ribadito Lopalco: “bisogna rallentare la circolazione del virus, bisogna cercare di non infettarsi”, “perché poi l’impatto sarà sulla salute generale”. E “se non c’è la salute, non c’è neanche l’economia. Perché se il virus comincia a circolare e blocca gli ospedali” e “comincia a fare ammalare le persone, le fabbriche chiudono perchè gli operai si ammalano; i negozi chiudono perché gli operatori stanno a casa con la polmonite: quindi è tutto connesso”, ha concluso.