Gardaland sfida la crisi

Share

Dopo essere stato il primo parco divertimenti italiano a studiare un protocollo ad hoc che permettesse di riaprire in sicurezza, Gardaland è riuscita in questi mesi ad aumentare la propria capienza giornaliera, ampliare il numero di attrazioni disponibili e rispettare la tradizionale apertura prolungata durante l’estate. Riproposto anche l’evento Gardaland Oktoberfest. Lo scorso weekend è stata inoltre inaugurata una nuova stagione di Gardaland Magic Halloween.
“Ovviamente, la stagione 2020 è stata particolare, nel nostro come in tutti i settori – ha affermato Aldo Maria Vigevani, nella foto, amministratore delegato di Gardaland – ma crediamo fermamente di dover continuare ad investire nel Parco e a pianificare gli eventi che sono diventati ormai un appuntamento fisso del calendario di Gardaland. Proprio per questo abbiamo dato il via ad una nuova stagione di Gardaland Magic Halloween, senza mai perdere di vista il nostro obiettivo: regalare ai nostri ospiti momenti di divertimento e spensieratezza in totale sicurezza. Siamo convinti che i nostri sforzi per mantenere alte le proposte del Parco verranno apprezzati”.