Alperia acquisisce la maggioranza di Hydrodata

Share

E’ stato sottoscritto l’accordo per la cessione da Intecno ad Alperia del 50,51% delle quote di Hydrodata, primaria società di consulenza tecnica del panorama nazionale, attiva nell’offerta di servizi di ingegneria, consulenza tecnico-economica e ricerca applicata nell’ambito della gestione dell’acqua. L’acquisizione, si afferma, si inserisce nelle iniziative a sostegno del raggiungimento degli importanti obiettivi aziendali previsti dal piano strategico 2020-2024 del Gruppo Alperia. L’investimento per l’acquisizione della partecipazione da parte di Alperia è di 2,2 milioni di Euro. Hydrodata S.p.A., fondata a Torino nel 1976, nei suoi oltre 40 anni di storia ha acquisito una posizione di leadership nel contesto italiano dei servizi di ingegneria abbinati alla risorsa idrica, con esperienze anche in ambito internazionale.
Gli accordi, inoltre, prevedono la creazione di un laboratorio di innovazione tra Alperia e Hydrodata, con sede a Bolzano. Alperia, in questo modo, svilupperà un nuovo settore di innovazione e ricerca per lo sviluppo di progetti inerenti specificatamente la risorsa acqua, da realizzarsi anche attraverso collaborazioni a livello provinciale. Tale progetto si pone l’obiettivo di implementare le attività già avviate da tempo da Alperia nell’ambito del progetto Smart Region, con una nuova iniziativa di R&D incentrata sullo sviluppo di progetti innovativi Water 4.0, con applicazioni dirette sia al settore idroelettrico sia nell’ambito più generale del settore idrico, con particolare focus su tematiche di interesse per realtà ed Enti dell’Alto Adige.