Michelin, a Torino il nuovo “European Distribution Center”

Share

Un’area di 60mila metri quadrati, una capacità di stoccaggio equivalente a 430mila pneumatici ed una capacità di movimentazione di 16 milioni di pneumatici l’anno. Sono alcuni dei numeri del nuovo  “European Distribution Center”, inaugurato, ieri, a Torino. Nella nuova struttura, che serve tutto il Nord Italia fino ad Emilia-Romagna e Toscana, lavorano più di 160 persone.
“Si tratta – ha spiegato, il presidente ed amministratore delegato Simone Miatton – di un ulteriore tassello del radicamento di Michelin al territorio piemontese ed italiano” ha detto il presidente ed amministratore delegato Simone Miaton, ricordando il piano di investimenti da 308 milioni di euro nel periodo 2016-2020. “Con gli stabilimenti di Cuneo, dedicato alla produzione di pneumatici vettura ed Alessandria  per pneumatici autocarro, Michelin – ha detto il presidente Miatton –  è il primo fabbricante italiano, interamente radicato in Piemonte con una capacità produttiva di oltre 14milioni di pezzi l’anno. Aggiungendovi Torino, dove è presente il reparto per la produzione di semi finiti e il nuovo European Distribution center, la Direzione Commerciale di Milano e l’Edc di Pomezia, Michelin è, inoltre, con oltre 3800 persone, il primo datore di lavoro italiano del comparto”.
Il rapporto tra Michelin e Torino risale al 1906, quando il Gruppo costruì proprio nel capoluogo piemontese il primo stabilimento fuori dalla Francia.