Di Maio ai sindaci: ci aspettano momenti difficili

Share

Abbiamo ottenuto 8 nuovi sindaci e questo significa avere la possibilità di governare meglio i nostri territori, di poter rilanciare l’azione amministrativa con i soldi del Recovery Fund”. Lo dice il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, prima di salire sul palco per festeggiare la vittoria a Pomigliano d’Arco del candidato M5S, Pd e civiche, Gianluca Del Mastro. “Ci sono territori in tutta Italia dove con la coalizione di governo, con le coalizioni in generale – aggiunge –  il MoVimento 5 Stelle torna a vincere e a governare i comuni. Questo è un importante segnale che ci danno i cittadini, un segnale che significa per le persone sindaci responsabili in piena connessione col Governo, col Governo Conte, per cambiare i propri territori”. Un grande saluto dal governo italiano al sindaco Gianluca Del Mastro”, esordisce poi il ministro degli Esteri, una volta salito sul palco di piazza Leone, a Pomigliano d’Arco, dove interviene per il comizio del nuovo primo cittadino, eletto dopo il ballottaggio e appoggiato, tra gli altri, dal Pd e dal M5s. “Abbiamo vinto non solo a Pomigliano – aggiunge – ma anche a Giugliano, a Caivano, così come abbiamo vinto al primo turno a Termini Imerese. Cito queste quattro città perchè il destino ci ricorda delle cose. Con Termini questa città condivide la Fiat, con Giugliano e Caivano la sofferenza della Terra dei fuochi”. Parlando tra gli applausi della piazza, Di Maio sottolinea che “insieme dovremo affrontare le criticità del lavoro e dell’ambiente”. “Come vi avevamo promesso – conclude – tutti i componenti del governo sono a disposizione del territorio e della giunta Del Mastro”. E ancora: “Auguri a tutti i sindaci, a tutti i nuovi sindaci d’Italia. Ci aspettano dei momenti difficili, li dovremo affrontare tutti quanti insieme”.