A Siena nascerà il parco scientifico dell’intelligenza artificiale

Share

A Siena nasce il parco scientifico dell’intelligenza artificiale Saihub (Siena artificial intelligence hub), cui finora hanno aderito 18 aziende sia toscane sia di altre regioni. Il progetto, presentato ieri mattina nella sede della Fondazione Mps, nasce da una proposta della società senese Quest.it, unica a operare nel settore in provincia di Siena.  La Fondazione sarà il partner finanziario principale del parco scientifico con il sostegno a progetti di sviluppo e di ricerca nel settore. Prevista – come ha detto il presidente Carlo Rossi – una prima tranche di 600 mila euro per l’avvio delle attività.
 Partner sono Toscana life sciences e l’università di Siena. Secondo Marco Forte direttore generale della Fondazione Mps “dopo l’investimento nel Malaria fund che porterà a Siena 46 milioni di nuovi farmaci per le malattie infettive, Saihub rappresenta un altro passo nostro per sostenere l’economia ad alta innovazione tecnologica del nostro territorio”.
“L’obiettivo”, aggiunge Forte, “è creare una realtà unica nel panorama nazionale e internazionale attraverso la connessione tra intelligenza artificiale e scienze della vita”.