Essilux: pesa Covid, in trimestre -10% ricavi

Share

Solida situazione patrimoniale con 4,9 miliardi di liquidità

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è Luxottica-kmSB-835x437@IlSole24Ore-Web.jpg

EssilorLuxottica chiude il primo trimestre con i ricavi consolidati a 3.784 milioni di euro, in calo del 10,1% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno (-10,9% a cambi costanti) ) e “una buona tenuta nell’attuale scenario di crisi globale”. Lo si legge in una nota del gruppo delle lenti e delle montature.
    Il primo trimestre dell’anno è stato caratterizzato da una forte crescita delle vendite fino a marzo, seguita da un rapido calo nella maggior parte dei mercati per le chiusure dei negozi imposte dalla pandemia di Covid-19. Il fatturato sia diminuito ulteriormente ad aprile, ma Essilux si aspetta una ripartenza della domanda rimasta inespressa quando la crisi si attenuerà, portando il business ottico ad essere uno dei primi settori a ripartire. Solida situazione patrimoniale, con 4,9 miliardi di liquidità e investimenti a breve termine.

Ansa