A Pasqua, cresciute le vendite della Gdo: +11,8%

Share

Durante la settimana tra lunedì 6 e domenica 12 aprile, continua la crescita rispetto allo stesso periodo del 2019 delle vendite della Grande Distribuzione Organizzata, con un trend che torna a crescere a doppia cifra, +11,8% a parità di negozi. Da notare però che nelle cinque settimane precedenti la Pasqua, domenica 12 compresa, sono state vendute 25,1 milioni di singole uova di cioccolato, -26,6% sullo stesso periodo pre-Pasquale dell’anno scorso. Le colombe, invece, sono a quota 12,3 milioni di confezioni vendute, -37,6% sullo stesso periodo pre-Pasquale del 2019. A certificarlo le rilevazioni periodiche della Nielsen. Per la quarta settimana di fila, il Nord Est registra gli incrementi più alti su base tendenziale: +19,0%, seguito da Sud (+11,7%), Nord Ovest (+9,9%) e Centro (+8,5%). “La settimana di Pasqua, che quest’anno coincide con la quinta settimana di quarantena nazionale, fa registrare un nuovo aumento delle vendite in valore, che tornano a crescere a doppia cifra – dichiara Romolo de Camillis, Retailer Service Director di Nielsen Connect in Italia – nonostante la crescita sia anche influenzata dal calendario, anche le feste connotano una spesa sempre più da Cuochi a casa. Il food continua a crescere in modo consistente, in particolare gli ingredienti base, ma i prodotti da ricorrenza già confezionati non reggono il confronto con i volumi realizzati nel periodo pre- e pasquale dell’anno passato”. Per quanto riguarda l’eCommerce, il trend delle vendite di prodotti di largo consumo online da lunedì 6 a domenica 12 aprile è stato del +178,1%, in ulteriore rialzo rispetto al trend della settimana precedente.