Per i big online è stato un anno d’oro: 692 miliardi di ricavi nel mondo

Share

Google, Amazon, Apple, Facebook, Microsoft e Netflix hanno fatto il pieno (ma adesso qualcosa cambierà)

Essere a capo di una piattaforma online farebbe gola un po’ a tutti. Soprattutto dopo aver dato un’occhiata ai dati relativi ai ricavi. I primi sei big, ovvero Google, Amazon, Apple, Facebook, Microsoft e Netflix, hanno generato – nel mondo – guadagni per 692 miliardi di euro nel 2018. Quattro volte di più rispetto rispetto alle tradizionali società di telecomunicazioni. Lo rivela il primo Osservatorio sulle piattaforme online, pubblicato dall’Agcom.

I big del web realizzano la metà dei loro fatturati fuori dal proprio continente di appartenenza. Le società di media tradizionali soltanto il 15%. Record che non corrispondono, però, a una proporzione uguale di tasse versate tra i colossi web e le aziende media della vecchia economia: 64 milioni di euro le imposte pagate in Italia nel 2018 – secondo Mediobanca – dai colossi che operano online. Ma dal 1 gennaio si cambia, almeno in parte: la manovra economica appena approvata in Parlamento ha introdotto la Web Tax riservata a questi big e il gettito previsto ammonta a 708 milioni di euro.

Tgcom24

Share
Share