Salini Impregilo, completato con successo il collocamento di euro 600 milioni di nuove azioni ordinarie

Share

Salini Impregilo S.p.A. (“Salini Impregilo”, la “Società” o l'”Emittente”), è lieta di annunciare che si è concluso con successo il collocamento (il “Collocamento Istituzionale”) di azioni ordinarie di nuova emissione della Società (le “Nuove Azioni”), annunciato in data 7 novembre 2019. Sono state allocate un totale di 400.000.000 Nuove Azioni ad un prezzo pari a €1,50 per ciascuna Nuova Azione (il “Prezzo di Sottoscrizione”) ottenendo proventi lordi pari a Euro 600 milioni (prima di commissioni e spese) a favore della Società. Le Nuove Azioni rappresentano circa l’81% delle azioni ordinarie della Società già in circolazione prima del Collocamento Istituzionale. Per tale operazione la Società si è avvalsa di BofA Securities e Citigroup, in qualità di joint global coordinator e joint bookrunner (i “Joint Global Coordinator”), Natixis, in qualità di co-global coordinator e joint bookrunner (il “Co-Global Coordinator” e, insieme ai Joint Global Coordinator, le “Banche Garanti”), e Banca Finnat e Equita SIM, in qualità di co-lead manager (i “Co-Lead Manager” e, insieme alle Banche Garanti, i “Manager”). Il regolamento del Collocamento Istituzionale è atteso per il giorno 12 novembre 2019 ed è subordinato al verificarsi delle condizioni sospensive stabilite dall’Underwriting Agreement stipulato dai Manager e dalla Società in data 7 novembre 2019 (l’”Underwriting Agreement”), e a che tale Underwriting Agreement non venga risolto ai sensi dello stesso. I proventi netti dell’aumento di capitale saranno destinati a supportare, in via prioritaria, il progetto volto a rafforzare il settore nazionale delle grandi opere e delle costruzioni (c.d. “Progetto Italia”), che farà parte del più ampio piano industriale della Società relativo al triennio 2019-2021. Il Collocamento Istituzionale si è rivelato un successo avendo attratto, al Prezzo di Sottoscrizione, domanda diverse volte superiore all’offerta, evidenziando quindi un voto di fiducia in Salini Impregilo e nel Progetto Italia da parte di investitori europei, americani e di altri Paesi, e risultando nell’ampliamento e ulteriore diversificazione della base di investitori della Società. Salini Costruttori S.p.A. (“Salini Costruttori”), CDP Equity S.p.A. (una società controllata da Cassa Depositi e Prestiti S.p.A.) (“CDPE”) e Banco BPM S.p.A., Intesa Sanpaolo S.p.A. e UniCredit S.p.A. (congiuntamente le “Banche Finanziatrici”) hanno ricevuto allocazioni pari all’intero importo del proprio impegno di sottoscrizione ai sensi dei rispettivi accordi di investimento.

Nel contesto dell’operazione, la Società, Salini Costruttori, CDPE e le Banche Finanziatrici hanno inoltre assunto impegni di lock-up della durata di 6 mesi a decorrere dalla data di regolamento dell’aumento di capitale, in linea con la prassi di mercato per operazioni similari. L’impegno di lockup della Società è soggetto a deroghe che ricorrono abitualmente nella prassi salvo il preventivo consenso dei Joint Global Coordinator (in nome e per conto dei Manager). Ai sensi dell’accordo con le Banche Finanziatrici, nel caso in cui Salini Costruttori o Salini Impregilo concedessero a CDPE, o qualora CDPE concedesse a Salini Costruttori, una deroga ai rispettivi impegni di lock-up, Salini Impregilo si è impegnata a concedere analoga deroga alle Banche Finanziatrici, fatte salve talune eccezioni. Le Nuove Azioni, al momento dell’emissione, saranno accreditate come interamente liberate e saranno considerate pari passu, sotto ogni aspetto, rispetto alle azioni ordinarie di Salini Impregilo. Ciò include il diritto alla distribuzione dei dividendi e alle altre distribuzioni dichiarate o pagate in relazione alle azioni ordinarie esistenti dopo la data di emissione delle Nuove Azioni. Si prevede che le Nuove Azioni saranno quotate dalla data di emissione sul Mercato Telematico Azionario, organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A. (“MTA”), essendo interamente fungibili con le azioni ordinarie esistenti della Società. A seguito dell’emissione delle Nuove Azioni, il numero totale di azioni ordinarie in circolazione della Società sarà pari a 892.172.691. Come precedentemente annunciato, il Prospetto relativo all’ammissione alla negoziazione delle Nuove Azioni è disponibile presso la sede legale di Salini Impregilo S.p.A., in Milano, via dei Missaglia n. 97, nonché sul sito internet dell’Emittente, www.salini-impregilo.com. In data 12 novembre 2019 entrerà in vigore il nuovo statuto di Salini Impregilo, approvato dall’assemblea straordinaria degli azionisti del 4 ottobre 209 e reso disponibile sul sito internet della Società www.salini-impregilo.com.

Share
Share