Corrado Passera commenta la nascita del nuovo governo Conte: “C’è stato una specie di sospiro di sollievo”

Share

Tra le tanti opinioni sul nuovo governo Conte, riportiamo la voce autorevole di Corrado Passera che, tra le tante cose, è stato l’ex ministro dello Sviluppo Economico nonché ex ad di Intesa Sanpaolo. Passera ha avuto occasione di parlare del nuovo governo Conte (che sia Conte bis o Conte 2, poco cambia, decidete voi), durante la presentazione della banca diretta di Illimity.  Ecco cosa ha detto l’ex ministro Passera: “Che sia una specie di sospiro di sollievo che almeno temporaneamente si riverbera in uno spread più basso è un fatto. È un’apertura di credito nel senso che se nei prossimi mesi vedremo politiche di investimento importanti che sono quelle che stanno alla base della crescita sia in infrastrutture sia in innovazione e istruzione, i mercati diranno: ‘allora è una roba seria'”, ha spiegato. Per il banchiere-imprenditore dunque serve mostrare “un contenimento” delle spese inutili e bisogna concentrarsi “per fare in modo che le imprese crescano di più, il costo del lavoro sia più efficiente”. In questo caso, ha concluso Passera, “questo beneplacito, che ha avuto l’Italia in queste ultime settimane, si manterrà”.

Share
Share