Niente accordo su aumento ticket Milano

Share

Dopo 14 ore in aula slitta delibera su tariffe trasporti

Dopo quasi 14 ore di seduta e una nottata di discussione si è chiuso martedì mattina, poco dopo le 6, il Consiglio comunale di Milano, riunitosi lunedì pomeriggio per discutere la delibera sulle nuove tariffe del trasporto pubblico, che prevede anche l’aumento del biglietto ordinario urbano da 1,50 a 2 euro. Il documento non è stato approvato perché, nella notte, maggioranza e opposizione non sono riuscite a trovare un accordo e sulla delibera pesano ancora una cinquantina di emendamenti della Lega e 280 di Silvia Sardone. I lavori del Consiglio riprenderanno mercoledì. Il Consiglio verrà convocato anche giovedì 20 giugno, quando è previsto il voto definitivo sulla delibera.

Ansa.it

Share
Share