Salini Impregilo ha presentato un esposto alle autorità in merito ad indiscrezioni di stampa sul Progetto Italia

Share

Salini Impregilo ha presentato un esposto alle Autorità competenti in relazione alla frase, riportata da un quotidiano italiano nella giornata del primo maggio 2019, che indica che la realizzazione del “Progetto Italia” richieda un “fabbisogno di capitale fresco stimato 800-1000 milioni”, precisando che tali informazioni peraltro errate non provengono dalla Salini Impregilo e sono completamente prive di fondamento.

La notizia, che riguarda il piano per la realizzazione dell’operazione di aggregazione di player delle costruzioni italiane allo studio, definito “Progetto Italia”, è del tutto fuorviante e mai esaminata dall’azienda in quanto irrealistica e priva di ogni razionale. La Società infatti non ha mai nemmeno preso in considerazione un aumento di capitale di tale ammontare nell’ambito del “Progetto Italia”.

Salini Impregilo diffida chiunque a pubblicare informazioni non veritiere e non trasmesse dalla Società, che rischiano di ingenerare effetti distorsivi sul mercato ed avere impatto negativo sull’andamento del titolo.
Salini Impregilo continuerà a chiedere tutela per i propri azionisti e gli stakeholder coinvolti nella realizzazione del progetto, presso le autorità preposte, contro informazioni false e fuorvianti, esigendo peraltro anche gli eventuali danni prodotti dalla impropria diffusione delle stesse.

La stessa Salini Impregilo diffonderà al mercato nei tempi previsti dalla normativa ogni informazione rilevante in merito al “Progetto Italia”.

Share
Share