Brexit, ecco la mossa di May

Share

Theresa May non intende chiedere nella lettera oggi al presidente del Consiglio europeo Donald Tusk una proroga a lungo termine dell’articolo 50 che disciplina l’entrata in vigore del divorzio dall’Ue. Stando a fonti di Downing Street citate dalla BBC, la premier si appresta a chiedere un rinvio breve, circa tre mesi, precisa SkyNews ricordando che fino al 30 giugno Londra potrebbe restare nell’Ue senza dover prendere parte alle elezioni europee.

La decisione dovrà essere approvata dai 27 e il capo del governo di Londra sarà domani a Bruxelles per discuterne con gli altri leader. Si tratta, ha spiegato la fonte citata dalla Bbc, di dare al parlamento un po’ più di tempo per individuare la strada da percorrere. La gente in questo paese “è stanca dell’incapacità di questo parlamento di prendere una decisione e la premier condivide questa frustrazione”, ha concluso.

Adnkronos

Share
Share