Falck Renewables aumenta capacità installata di 97 Mw

Share

Falck Renewables aggiunge 97 Mw di nuova capacità installata con l’entrata in esercizio degli impianti eolici di Hennøy (Norvegia) e Åliden (Svezia). L’impianto di Carrecastro (Spagna) (10 Mw) è completato, le turbine sono in fase di collaudo finale, si prevede l’entrata in esercizio a gennaio 2020.  Localizzato nella parte occidentale della Norvegia, il parco eolico di Hennøy – 12 turbine e una capacità totale installata pari a 50 MW – ha recentemente completato la fase di test, iniziando a produrre energia in una zona tradizionalmente alimentata da risorse idriche. L’obiettivo è stato raggiunto in partnership con la utility regionale Sogn og Fjordane Energi AS che continuerà a essere coinvolta nel progetto come azionista di minoranza e fornendo vari servizi durante la fase operativa. A completamento del suo approccio di sostenibilità, Falck Renewables ha supportato ricerca e formazione accademica locale e, oggi, sta lavorando alla creazione di community benefit scheme, a sostegno di iniziative di impatto sociale proposte dalla comunità del luogo. In Svezia il parco eolico di Åliden produce, da quattro mesi, energia verde. Alte 199,5 metri, le 12 turbine dell’impianto hanno una capacità totale installata di 46,8 MW. Parte dei profitti andrà ad alimentare il community benefit scheme di Trehörningsjö, dove la comunità locale, che amministra direttamente il fondo, sta valutando i primi progetti da implementare. Infine, nella regione spagnola di Castilla y León, il parco eolico di Carrecastro (10 MW) – localizzato tra Tordesillas e Valladolid, e formato da 4 turbine – ha iniziato a fornire energia alla rete a dicembre e sta completando la fase di test per entrare in esercizio a gennaio 2020. Oltre a contribuire alla riduzione delle emissioni di CO2, l’impianto sta potenziando il valore culturale del territorio. Il parco è infatti localizzato nei pressi di un’area di interesse archeologico dove Falck Renewables, sostenendo la campagna di scavi, intende valorizzare una serie di reperti dell’età del bronzo, dando visibilità alla storia del luogo a beneficio di turisti e abitanti della zona. Con questi nuovi impianti, anche Vector Cuatro, società interamente controllata da Falck Renewables, continua la propria crescita, erogando i servizi di asset management anche in Norvegia, Svezia e Spagna e coordinando tutte le attività commerciali e tecniche. Toni Volpe, a.d. di Falck Renewables, ha dichiarato: “Siamo soddisfatti dell’entrata in esercizio dei nostri primi parchi eolici in Svezia e Norvegia. L’avvio di questi impianti ci ha consentito di raggiungere un altro obiettivo, per noi fondamentale, che è l’integrazione della nostra filosofia di sostenibilità del business con la creazione di un valore condiviso, sia economico sia sociale, con il territorio”.