Ultime sulla cultura. Banca Mediolanum e Michele Placido insieme per uno spettacolo teatrale su Leonardo

Share

Michele Placido nei panni del vecchio Leonardo da Vinci, e suo figlio Brenno in quelli dell’allievo prediletto degli ultimi anni, Francesco Melzi: padre e figlio saranno protagonisti, questa sera al Castello Sforzesco di Milano, della pièce teatrale inedita Lionardo. L’iniziativa si inserisce all’interno del cartellone Leonardo500 e #EstateSforzesca, la rassegna promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Milano. Alla prima milanese seguirà da dicembre una tournée nelle principali città italiane, tra cui Parma, Modena, Padova e Brescia. “Lionardo” è un testo originale di Centodieci (la piattaforma culturale di Banca Mediolanum) e Michele Placido scritto in occasione della celebrazione del cinquecentenario della morte di Leonardo da Vinci. L’incontro a Milano tra Leonardo da Vinci, ormai in età avanzata, e Giovanni Francesco Melzi, il giovane che divenne suo assistente e allievo prediletto fino alla morte del Maestro, è l’occasione per narrare i passaggi salienti della maestosa carriera del più grande genio della storia di tutti i tempi.
“Da qualche anno abbiamo scelto di investire in cultura – dichiara l’Amministratore Delegato Massimo Doris – perché una banca non può sottrarsi dal restituire ‘valore’ al territorio e ai clienti che quotidianamente le danno fiducia”.