Apple ci sta ripensando sulle auto autonome?

Share

Secondo quanto hanno rivelato alcune fonti interne a Cnbc, Apple avrebbe licenziato 200 persone da Project Titan: la divisione che si occupa della realizzazione di tecnologie per le auto autonome

La divisione Project Titan si occupa della realizzazione di tecnologie per le auto autonome. Del progetto Apple Car, si discute dal 2014, ma nel 2016 il colosso di Cupertino pare aver definitivamente scartato l’idea. Allo stesso tempo, però, la compagnia starebbe ancora lavorando a veicoli in grado di muoversi da soli Infatti, lo scorso maggio Apple ha ottenuto almeno 55 autorizzazioni , per testare veicoli autonomi in California. Ovviamente, non è chiaro se stiamo parlando di un progetto allo stato avanzato.

Anzi, alcune fonti interne alle compagnia hanno rivelato a Cnbc che Apple avrebbe licenziato 200 persone da Project Titan. Interpellato sul tema, un portavoce di Apple si limita a confermare che «il team concentra il proprio lavoro su diverse aree chiave per il 2019, ma alcuni gruppi vengono trasferiti a programmi di ricerca in altre parti dell’azienda: dove lavoreranno a progetti sull’apprendimento automatico e altre iniziative».

Insomma, queste dichiarazioni non forniscono molti chiarimenti sul futuro di Project Titan: e soprattutto non è chiaro se Apple è ancora intenzionata a lavorare sulle tecnologie per sistemi in grado di muoversi da soli.

Lo scorso agosto però, Apple aveva ingaggiato Doug Field, un dirigente di Tesla, assunto per guidare la divisione insieme a Bob Mansfield. Come fa notare la stessa Cnbc, forse la ristrutturazione è proprio la conseguenza del cambio di dirigenza. Insomma, non si tratterebbe di un passo indietro rispetto allo sviluppo delle auto autonome, ma solo di nuove strategie. Ovviamente, siamo sempre sul campo delle supposizioni, proprio perchè il silenzio che da sempre contraddistingue ogni progetto di Apple, non aiuta ad avvicinarsi alla verità.

La Stampa