Morto Joël Robuchon, padre della cucina francese

Share

La Francia perde un altro dei suoi grandi chef. Dopo Paul Bocuse, scomparso lo scorso gennaio, è mancato lunedì 6 agosto Joël Robuchon, 73 anni, il cuoco più stellato del mondo con oltre 25 stelle e ben cinque ristoranti nel mondo con il massimo riconoscimento. Lo chef, nato a Poitiers nel 1945, si era ritirato a 50 anni dopo aver ottenuto tre stelle in tre anni al ristorante «Le Jamin» di Parigi. Lontano dalla pressione delle guide si è dedicato negli ultimi 20 anni a trasmettere la sua conoscenza (con libri, viaggi e programmi tv) e a firmare, in tutto il mondo, degli «Atelier Robuchon» che portassero avanti la sua idea di cucina. Perfezionista, precisa, ma sostanzialmente semplice. Buoni ingredienti, buoni abbinamenti, tecnica. Una sorta di post nouvelle-cuisine in cui la sostanza la faceva il cibo.
Ricoverato per una grave malattia, si è spento a Parigi.

Alessandra Dal Monte, Corriere.it

Share
Share