Successo per Enel: l’utile del semestre raggiunge 2 miliardi

Share

Francesco Starace a. d. Enel

Enel archivia il primo semestre 2018 con un risultato netto che si attesta a 2 miliardi contro gli 1,8 del primo semestre 2017 (+9,4%) per effetto dei minori oneri finanziari netti e del minor carico fiscale.

L’Utile netto ordinario del Gruppo passa a 1.892 milioni di euro da 1.809 milioni di euro nel primo semestre 2017 (+4,6%).

I ricavi sono pari a 36 miliardi di euro in calo dello 0,8% rispetto allo stesso periodo di un anno fa.

L’Ebitda cresce del 2,3% a 7,8 miliardi (7,6 nel primo semestre 2017) mentre l’Ebit si attesta 4,8 miliardi (+0,4%).

L’Indebitamento finanziario netto aumenta dell’11,2% a 41,6 miliardi contro i 37,4 a fine 2017.

OUTLOOK
Per la restante parte del 2018, in linea con i target di Piano, Enel prevede “l’accelerazione del contributo degli investimenti nelle rinnovabili e nelle reti, nonché il continuo focus su efficienze operative, consentono di confermare i target economico-finanziari per il 2018”.

Teleborsa

Share
Share