Elezioni, politica e affari: perquisizioni in corso

Share

Esplode uno scandalo su voto di scambio e traffico di rifiuti, nel cuore della campagna elettorale napoletana. Coinvolti  alcuni esponenti del centrodestra.

Esplode uno scandalo su voto di scambio e traffico di rifiuti, nel cuore della campagna elettorale napoletana. Coinvolti  alcuni esponenti del centrodestra e le indagini riguardano anche la società regionale campana Sma, che sarebbe solo uno dei filoni dell’inchiesta.Spuntano i nomi, tra gli altri, del consigliere regionale Luciano Passariello di Fratelli d’Italia che, candidato alla Camera nel collegio di Secondigliano, ieri ha accompagnato Giorgia Meloni nel tour elettorale a Napoli. E dell’altro esponente della destra, oggi un ‘comandato’ e al lavoro in una società regionale, Agostino Chiatto. Lo Sco e la polizia di Napoli sono impegnati in perquisizioni coordinate dalla Procura di Napoli, il capo Giovanni Melillo e il procuratore aggiunto Giuseppe Borrelli dalle prime ore dell’alba stanno guidando il lavoro  dei pm.  Le prime ipotesi sono di corruzione e voto di scambio. Sarebbero almeno 10 gli indagati.

La Repubblica.

 

Share
Share