Addio al principe della cronaca rosa, Sandro Mayer

Share

Si è spento, all’età di 77 anni, Sandro Mayer.Era un giornalista e direttore dei principali settimanali di cronaca rosa. Dal 2004 era il direttore – nonché fondatore – del settimanale Dipiù. Qualche giorno fa, Mayer aveva annunciato la sua nuova creatura editoriale “Dipiù a fumetti”, dedicata alla divulgazione dei grandi poeti italiani (Leopardi, Carducci e Pascoli). In passato è stato direttore del settimanale Gente – per vent’anni – e anche di Dolly, Novella 2000 ed Epoca. Mayer non fu solo un giornalista, ma anche commediografo e scrittore. L’ultima sua opera pubblicata è stata Storie da palcoscenico (Cairo, 2017), un florilegio delle sue commedie teatrali più rappresentative. Mayer lavorò anche in tv, come opinionista a Domenica In – dove aveva un suo spazio dedicato alle interviste dei vip -, Buona Domenica e Ballando con le stelle. Cesare Lanza, nel libro Ecco la (nostra) stampa, bellezza (2017), ha tracciato un ritratto di Mayer. «…Per continuità e competenza, è una sicurezza, come sanno bene i suoi fortunati editori. Perché ha ottenuto straordinari successi diffusionali: capisce, fiuta al volo ciò che interessa alla gente, traduce tutto nri giornali con un linguaggio semplice e chiaro. Crede in ciò che fa senza puzza sotto il naso: formdiabile divulgatore. Versatile».

.