Vodafone, la rete anticipa il 5G

Share

In arrivo anche la prima offerta con minuti e dati illimitati

Da domenica Vodafone lancerà una nuova generazione della propria rete mobile, un potenziamento, in attesa che arrivi quella che nel settore si presenta come la vera rivoluzione del mercato, il 5G, nella cui asta l’operatore ha investito 2,4 miliardi di euro. In sostanza, grazie alla combinazione dei più moderni apparati, alla piattaforma tecnologica e ai big data che consentono una gestione intelligente, i clienti Vodafone già con la rete attuale potranno avere una maggiore velocità di navigazione e in generale una performance migliore, senza costi aggiuntivi. Si potrà arrivare a una velocità (nominale) anche superiore al gigabit per secondo e un ritardo nelle risposte della rete (latenza) molto più basso di quello attuale. Per questo Vodafone ha chiamato la nuova versione della rete Giga Network 4.5G, «un’anticipazione del 5G (che supererà i 10 Gigabit per secondo, ndr)», ha spiegato Fabrizio Rocchio, direttore technology della compagnia. «Fino a giugno abbiamo testato queste funzioni, ma visto il traffico dati che da allora abbiamo registrato, abbiamo deciso che da questo fine settimana avremmo attivato tutte le funzioni a livello nazionale».

Stando alla presentazione di Vodafone, da giugno in poi in Italia c’è stata una vera esplosione del traffico da mobile: si guardano sempre più video, facilitati e invogliati anche dall’uscita di smartphone più potenti e con schermi più grandi. «In tre mesi, tra giugno e settembre, nelle nostre reti si è aggiunto un volume di traffico superiore a quello dei 12 mesi precedenti», ha detto Andrea Rossini, nuovo direttore della divisione consumer di ritorno nella compagine italiana dopo cinque anni passati in Vodafone Romania.

In effetti che i consumi sulla rete stiano cambiando lo dimostra anche la necessità di avere quanto più traffico mensile possibile incluso che è diventata una discriminante per molti clienti nella scelta delle offerte. Per questo Iliad ha avuto vita facile con il lancio di un’offerta da 30 giga al mese a un prezzo contenuto, direzione poi questa seguita dagli altri operatori.

Per rispondere alla fame di Giga, Vodafone ha lanciato ieri anche la prima offerta consumer mobile senza limiti: traffico, minuti e messaggi illimitati, più 1.000 minuti di chiamate internazionali e 5 Giga di roaming extra Ue a 39,99 euro al mese.

Soprattutto i più giovani consumano video su tutte le piattaforme, ma non solo loro, dal momento che Vodafone ha registrato che negli ultimi mesi i picchi di traffico mobile si sono avuti durante le partite. «Queste richieste si devono gestire anche con la rete», ha chiarito Rocchio. «È facile dire che si danno 30, 40, 50 giga se poi non si possono utilizzare o non si possono utilizzare come si vuole».

Questioni tecniche a parte, per i clienti Vodafone il potenziamento della rete si traduce come detto in una velocità a 1 Gigabit al secondo e latenza ridotta; la possibilità di condividere foto e video senza buffering (l’attesa di precaricamento), anche nei luoghi affollati grazie alla copertura dinamica intelligente della rete; una velocità di attivazione delle chiamate migliorata così come la qualità della voce (tecnologia VoLTE) oltre al sistema integrato di sicurezza che già l’operatore aveva lanciato. Caratteristiche queste che saranno disponibili in tutta la rete tranne la velocità: 1 Gigabit al secondo sarà possibile in 17 città, per arrivare a 23 entro l’anno, mentre per Roma e Milano si andrà anche oltre questa soglia. Ovviamente serviranno anche smartphone in grado di usufruire di queste velocità, ma già vari modelli sono usciti quest’anno.

Per presentare tutto ciò da domenica parte una campagna a tutto tondo: tv, radio, stampa, affissione e social network la cui creatività è del Team Red di Wpp Italia e la pianificazione di Wavemaker.

Andrea Secchi, Italia Oggi