Salvini promette 100mila espulsione di clandestini l’anno

Share

Matteo Salvini

“Gli italiani chiedono chiarezza. Chiedo agli alleati un patto. Il centrodestra ha il dovere di spiegare agli italiani prima del voto cosa fara’ e con chi lo fara'”. Così Matteo Salvini ha commentato le aperture di Berlusconi a chi ha sostenuto governi di centrosinistra. “Non voglio un centrodestra che litighi. Quindi patti chiari e amicizia lunga. Voglio vincere per cambiare il Paese nei prossimi 10 anni. E non lo posso fare con chi ha governato con Monti, Letta, Renzi e sta governando con Gentiloni”, aggiunge. E poi le promesse, un cavallo di battaglia quelle sui migranti. La Lega chiederà di inserire nel patto di governo l’impegno ad espellere “almeno 100mila clandestini l’anno”, ha detto. “La Lega vuole un’immigrazione controllata e nel patto di governo chiederemo un impegno a espellere almeno 100mila clandestini all’anno. Lo Ius soli è una legge sbagliata, non perché riguarda gli immigrati ma perché svende la cittadinanza in cambio di qualche voto”.

ItaliaOggi

Share
Share