Giappone, l’imperatore Akihito vuole abdicare. Non succedeva da oltre due secoli

Share

L’Imperatore giapponese Akihito abdicherà il 30 aprile 2019. Lo ha detto il premier Shinzo Abe, annunciando la data della prima abdicazione imperiale nel paese da oltre due secoli. Abe si è detto “profondamente commosso” da questa decisione, adottata al termine di una riunione del Consiglio imperiale tenuta per scegliere la data di abdicazione.
“Il governo farà ogni sforzo per assicurare che il popolo giapponese possa celebrare l’abdicazione dell’imperatore e la sua successione da parte del principe ereditario”, ha detto Abe. Il figlio maggiore dell’imperatore, il principe Naruhito, oggi 57enne, dovrebbe salire sul Trono del Crisantemo il giorno dopo.
Akihito ha chiesto nell’estate dello scorso anno, con un discorso trasmesso in televisione, che gli fosse consentito di abdicare perché la sua età, 83 anni, e il suo stato di salute non gli consentono più di assolvere al pesante compito di Tenno.

ItaliaOggi

Share
Share