21 Investimenti si compra Chiarini

Share

Nuova acquisizione per 21 Investimenti. Il gruppo fondato e guidato da Alessandro Benetton, attraverso il proprio fondo “21 Investimenti III”, ha rilevato – per una cifra che non è stata resa nota – la maggioranza di Contemporary Bags, società a cui fa capo il gruppo Gianni Chiarini, specializzato in pelletteria di alta gamma. Il gruppo, attivo nel design, creazione e distribuzione di borse e accessori a marchio Gianni Chiarini e Gum, ha realizzato nel 2016 ricavi per circa 35 milioni di euro, per il 60% in arrivo dall’estero. L’ebitda, nel 2015, secondo il bilancio depositato è stato del 20 per cento.
A seguito del deal, assumerà l’incarico di AD Cristina Cortesi, manager con un passato alla guida di Furla e di Alessandro Dell’Acqua. Più recentemente, Cortesi ha ricoperto il ruolo di managing director della divisione accessori di Bulgari.
Tra gli obiettivi dell’acquisizione, si legge in una nota diffusa da 21 Investimenti, “un’importante crescita del fatturato del gruppo, grazie all’ingresso in nuovi mercati e a una migliore penetrazione su quelli esistenti, allo sfruttamento di nuovi canali distributivi, all’apertura di flagship store selezionati, a una nuova strategia di marketing e comunicazione”.
21 Investimenti non è nuova alle acquisizioni nel fashion, e più nello specifico nel mondo degli accessori: di recente, lo scorso giugno, ha messo le mani sul brand di calzature Philippe Model, mentre nel 2011 si è assicurato il controllo del gruppo delle calzature Pittarello.

Share
Share