Istat, per 3 laureati che vanno via uno torna

Share

Nel 2016 lasciano l’Italia in 16mila, rientrano in 5mila

“Nel 2016 circa 16 mila laureati italiani tra i 25 e i 39 anni hanno lasciato il Paese e poco più di 5 mila sono rientrati, confermando il trend negativo del tasso di migratorietà dei giovani laureati”. Lo rileva l’Istat nel Rapporto sul benessere equo e sostenibile. In un anno, quindi, per tre under-40 con titolo accademico andati via solo uno è rimpatriato. “La capacità dell’Italia di favorire prospettive di occupazione altamente qualificata per i laureati italiani continua a mostrare segnali decisamente negativi“, sottolinea l’indagine.

Ansa