Secondo l’istat, è stato un black October per le vendite al dettaglio

Share

Dopo l’aumento registrato a settembre, tornano a calare le vendite al dettaglio a ottobre e registrano una flessione dell’1% rispetto a settembre e del 2,1% rispetto allo stesso mese dello scorso anno.
Lo rileva l’Istat, precisando che il dato diminuisce, rispetto al mese precedente, dell’1% in valore e dell’1,1% in volume. Le vendite di beni alimentari registrano una flessione dello 0,9% in valore e dell’1,5% in volume; anche le vendite di beni non alimentari diminuiscono (-1% in valore e -0,8% in volume). Nella media del trimestre agosto-ottobre 2017, l’indice complessivo delle vendite al dettaglio registra una lieve contrazione rispetto al trimestre precedente (-0,1% in valore e -0,2% in volume). Nello stesso periodo, per le vendite di beni alimentari si rileva un incremento dello 0,1% in valore e una flessione dello 0,3% in volume; le vendite di beni non alimentari diminuiscono dello 0,2% sia in valore sia in volume.
Dopo l’accelerazione registrata su base annua a settembre 2017 (+3,1%), a ottobre le vendite al dettaglio diminuiscono del 2,1% in valore e del 2,9% in volume rispetto a ottobre 2016. Nello stesso periodo si registra una variazione negativa sia per i prodotti alimentari (-1,7% in valore e -3,8% in volume), sia per i prodotti non alimentari (-2,4% sia in valore sia in volume).
Rispetto a ottobre 2016, le vendite al dettaglio calano del 2% nella grande distribuzione e registrano una diminuzione del 2,2% nelle imprese operanti su piccole superfici.

ItaliaOggi