Milano, bimbo di 2 anni intossicato dalla cannabis

Share

Un bimbo di 20 mesi è ricoverato da sabato 2 dicembre all’ospedale Buzzi di Milano per un’intossicazione da tetraidrocannabinolo (Thc), il principio attivo della cannabis. L’ipotesi è che abbia ingerito un pezzo di hashish trovato nella sua abitazione di Sesto San Giovanni, nell’hinterland del capoluogo lombardo.

Il caso è oggetto di un’inchiesta giudiziaria che dovrà chiarire la dinamica dell’accaduto, ma intanto dal presidio pediatrico dell’Asst Fatebenefratelli-Sacco fanno sapere che il bambino sta meglio anche se ufficialmente la prognosi resta riservata. Il piccolo, apparso inizialmente molto grave, si è svegliato e nelle prossime ore potrebbe essere trasferito dalla Terapia intensiva al reparto di Pediatria.

Adnkronos