Apple ha comprato Regaind, startup francese specializzata in analisi foto e volti

Share

Apple ha comprato Regaind, una piccola startup francese specializzata in intelligenza artificiale. Sue tecnologie forse usate in Foto e Face ID

Apple ha comprato Regaind, una piccola startup francese specializzata in intelligenza artificiale. Lo riferisce TechCrunch citando sue non meglio precisati “fonti multiple”. Come sempre Cupertino non riferisce dettagli ma ha confermato l’operazione con la consueta dichiarazione di rito «Di tanto in tanto Apple acquista società tecnologiche più piccole e solitamente non commentiamo sullo scopo o dei piani post acquisizione».

Dell’acquisizione si è saputo solo ora ma in realtà sarebbe stata portata a termine lo scorso anno. Regaind era stata finanziata con poco meno di 500.000 dollari da Side Capial. Tra le specialità di questa startup, una serie di API dedicate alla visione artificiale o “Computer Vision” cioò l’insieme dei processi che mirano a creare un modello approssimato del mondo reale partendo da immagini bidimensionali. Apple ha da tempo integrato in Foto funzionalità che consentono di selezionre in modo “intelligente” scatti che contengono elementi dello stesso tipo (attività, viaggi, vacanze, persone, animali) e forse allo scopo ha usato alcune funzioni sviluppate da questa piccola azienda.

Sempre in iOS abbiamo da tempo visto una tecnologia di riconoscimento dei volti evoluta, in grado di raggruppare tutti gli scatti in cui appare la stessa persona, le foto in cui appaiono auto, alberi, neve o altri elementi: si può, ad esempio, formulare a Siri una richiesta del tipo: “Trova le mie foto in cui appaiono dei cani”. Non è da escludere che funzionalità specifiche legate al riconoscimento dei volti siano state sfruttate anche per Face ID, il sistema di autenticazione dei volti integrato in iPhone X che permette di sbloccare iPhone o effettuare acquisti.

Mauro Notarianni, macitynet.it