Nexive, alla guida c’è Traja

Share

Novità al vertice dell’operatore postale privato. Obiettivo: crescere nella Penisola

È stato nominato general manager dell’azienda

Nuovo general manager per Nexive. Si tratta di Luciano Traja che, al fianco del chairman Pim Berendsen, assume la guida del primo operatore privato del mercato postale nazionale con l’obiettivo di sostenerne la crescita nella Penisola, puntando sull’integrazione tra soluzioni fisiche e digitali in una logica di ottimizzazione del servizio alle aziende, alla pubblica amministrazione e ai cittadini.

Pugliese, classe ’74, Traja nell’ultimo anno ha ricoperto in Nexive la posizione di chief operating officer dopo essere entrato nella società (allora Tnt Post) nel 2008 come responsabile di filiale presso i centri di recapito di Bologna e Modena per arrivare negli anni ad assumere la direzione dell’intera rete logistica mail & parcel.

Nel suo nuovo ruolo al vertice di Nexive, Traja gestirà un team dedicato allo sviluppo del business mail & parcel con la responsabilità di confermare il posizionamento di Nexive quale primo operatore postale privato in Italia.

Il manager mantiene anche la guida delle divisione operations e accoglie in sé l’indirizzo strategico della direzione Ict.

«Nell’ultimo anno abbiamo sviluppato soluzioni rivoluzionarie come la Raccomandata con Giacenza Digitale e dato vita a progetti lungimiranti sul territorio che rivedono il concetto tradizionale di ufficio postale», ha dichiarato Traja. «Questi programmi riflettono l’impegno di Nexive per guidare l’evoluzione del settore postale italiano e fanno il paio con la costante attenzione a migliorare il servizio, presidiando in modo capillare il territorio. Nexive vanta oggi una rete di oltre 1.500 filiali dirette, indirette e retail point e impiega oltre 7 mila addetti. La mia ambizione è quelle di accelerare ulteriormente questa crescita».

Marco Livi, Italia Oggi