Roma, violenza all’aeroporto di Fiumicino

Share

La Uil denuncia: «Tassista picchiato da Ncc»

 «Tassista picchiato da un Ncc all’aeroporto di Fiumicino». La denuncia arriva dalla Uil-Trasporti Lazio. «Ennesima scena di ordinaria follia nell’aeroporto Leonardo da Vinci – scrive Alessandro Atzeni – che da grande hub internazionale diventa teatro di alcune scene degne del peggior bar di Caracas». È quanto scrive in una nota Alessandro Atzeni di Uiltrasporti Lazio. «Un altro tassista, “colpevole” di voler espletare il suo pubblico servizio in aeroporto – continua la nota – è stato minacciato e poi malmenato da un sedicente operatore di noleggio con conducente, che indisturbato tentava di portare via con se degli ignari clienti stranieri diretti verso la Capitale. Ormai è chiaro che gli organi deputati al controllo preferiscono fare spallucce a discapito di tutti quegli operatori regolari che ancora credono nel rispetto delle regole. A questo punto crediamo che l’intervento del Prefetto di Roma sulla situazione sicurezza nel trasporto pubblico non di linea non sia più procrastinabile – conclude – e per questo motivo ci riserviamo di organizzare al più presto una azione di protesta».