Huawei: nel 2016 l’utile netto sale dello 0,4% e arriva a 5,3 miliardi di dollari

Share

Il fatturato complessivo ha raggiunto i 75,1 miliardi di dollari, con un incremento del 32% rispetto al 2015. L’azienda cinese ha investito in innovazione 11 miliardi dollari

Nel corso del 2016 l’utile netto di Huawei si è attestato a 5,3 miliardi di dollari, registrando una crescita del 0,4% rispetto all’anno precedente. Il fatturato complessivo ha raggiunto i 75,1 miliardi di dollari, con un incremento del 32% rispetto al 2015. Durante l’anno scorso, Huawei ha continuato a investire in innovazione, con 11 miliardi dollari dedicati alle attività di ricerca e sviluppo.
È quanto comunica l’azienda in una nota. Il Carrier Business Group di Huawei ha registrato un fatturato pari a 41,8 miliardi dollari, per il 2016, in crescita del 24% rispetto all’anno precedente.L’Enterprise Business Group ha generato un fatturato di 5,9 miliardi di dollari, con una crescita del 47% rispetto al 2015. Infine, il Huawei Consumer Business Group ha distribuito 139 milioni di smartphone nel 2016, con un fatturato di 25,9 miliardi dollari, in crescita del 44% rispetto all’anno precedente.
«Nel 2016 Huawei ha confermato la propria strategia e raggiunto una solida crescita. Il mondo digitale è in continua evoluzione e si creano enormi opportunità di business in tutti i settori, aprendo nuove frontiere anche nell’industria ICT. Intendiamo mantenere sempre il cliente al centro e supportare la trasformazione digitale in tutti gli ambiti industriali, al fine di creare valore per i nostri clienti e per continuare a crescere in modo sostenibile in futuro», ha commentato Eric Xu, ceo di Huawei.

La Stampa