TOPO A BORDO. CANCELLATO IL VOLO E RISARCIMENTO RECORD DA 178.800€

Share

Incredibile situazione quella avvenuta su un volo British Airways, la presenza di un topo all’interno del Boeing 777 in partenza il 1 Marzo alle 10.40 da Heathrow con destinazione finale San Francisco ha portato alla cancellazione del volo.
Lorenzo Asuni, Marketing Manager di AirHelp (www.airhelp.it) società specializzata nei reclami per ritardi e cancellazioni nel trasporto aereo, a proposito spiega: “E’ incredibile quanto accaduto a Londra, i passeggeri sono stati fatti scendere dall’aeromobile poco prima del decollo per la presenza di un topo a bordo ed il volo è stato poi immediatamente cancellato”. I primi passeggeri si sono già rivolti ad AirHelp per farsi aiutare a difendere i propri diritti ed a riguardo specifica Asuni “Stiamo già aiutando parte dei passeggeri e ora la British Airways dovrà risarcire ciascuno dei 298 viaggiatori a bordo con 600€, come indicato dal Regolamento Europeo CE261, per un totale di 178.800 €”.
Sicuramente una delle cause più particolari mai riscontrate per un ritardo o la cancellazione di un volo. Ogni problema con diretta responsabilità della compagnia aeree obbliga la stessa, per legge, a risarcire i passeggeri con minimo 250€ e fino a 600€ a prescindere dal prezzo pagato per il proprio biglietto. AirHelp ha aiutato oltre 1,6 milioni di persone a difendere questo diritto ma ancora solo il 2% degli aventi diritto reclama il proprio risarcimento.
Il web si è scatenato sulla notizia ormai diventata virale.