Amazon investe in un nuovo Centro di Distribuzione nel Lazio

Share

Aprirà nell’autunno 2017, costerà all’azienda americana 150 milioni di euro e darà lavoro a 1200 persone

Amazon's Jeff Bezos reported well after health scare in GalapagosAmazon ha annunciato l’avvio della realizzazione di un nuovo Centro di Distribuzione a Passo Corese, frazione del Comune di Fara in Sabina (RI), a 30 km da Roma. Il nuovo polo logistico, che sarà il secondo Centro di Distribuzione di Amazon nel Paese, inizierà l’attività nell’autunno del 2017.
Amazon investirà 150 milioni di euro nella nuova unità operativa da 60.000 mq, dando un impulso anche allo sviluppo dell’economia locale. «Negli ultimi cinque anni abbiamo creato più di mille nuovi posti di lavoro a tempo indeterminato nel nostro centro di distribuzione attivo a Castel San Giovanni e oggi siamo lieti di annunciare che ne creeremo altri 1200 nel nuovo polo di Passo Corese nei prossimi tre anni», ha dichiarato Roy Perticucci, Amazon Vice-President Operations Europe.
Proprio oggi il fondatore di Amazon Jeff Bezos incontrerà a Firenze il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, per un pranzo a Palazzo Vecchio.
«Siamo felici ed orgogliosi di questa notizia, che ripaga il lavoro della nostra amministrazione e quello di tutti i soggetti pubblici e privati che si sono impegnati per la realizzazione di questo progetto che oggi finalmente è divenuto realtà», ha commentato Davide Basilicata, sindaco di Fara in Sabina. «Per Fara in Sabina e per il nostro territorio questo è un risultato decisivo per il rilancio economico e occupazionale che questa straordinaria occasione produrrà. Da oggi questo diventerà uno degli hub logistici più significativi d’Italia e tra i più strategici del Centro-Sud».
In Italia Amazon è arrivata il 23 novembre 2009 e anche da noi è subito diventata il più grande negozio online, avviando la rivoluzione dell’e-commerce.Nel 2010, l’azienda di Jeff Bezos ha investito nel Paese più di 450 milioni di euro e creato 1.700 posti di lavoro. Il Centro di Distribuzione di Castel San Giovanni, che impiega più di 1.000 dipendenti, è stato aperto nel 2011, un anno dopo il lancio di Amazon.it: oggi copre un’area di 86.000 mq per far fronte alla crescita del catalogo, che offre più di 136 milioni di prodotti. A novembre 2015 Amazon ha poi aperto il Centro di Distribuzione urbano di Milano (1500 mq) per il servizio ai clienti Amazon Prime Now. Oltre a questi investimenti negli impianti logistici, Amazon impiega oltre 300 persone negli uffici di Milano e attualmente ha più di 60 posizioni aperte . A Cagliari si trova invece il Customer Service, che impiega circa 300 persone.

La Stampa

Share
Share