Il sondaggio di Mentana: M5S e Pd giù, clamoroso balzo del centrodestra

Share

enrico mentanaNumeri pazzeschi, sorprendenti: il sondaggio di Emg Acqua per il TgLa7 di Enrico Mentana certifica la rimonta inattesa del centrodestra. Lega Nord e Forza Italia guadagnano, M5S e Pd perdono terreno.
I numeri – Rispetto a una settimana fa, i 5 Stelle scendono dello 0,7 e ora sono al 31%. Dietro guadagna qualcosina il Partito democratico, ma solo perché perde di meno: lo 0,6, ora al 30,6%. Godono come detto Lega Nord (13,7%, +1,3) e Forza Italia (12,9%, +1,2). Nella galassia del centrodestra gli unici a perdere (-0,3) sono Fratelli d’Italia, al 4%. Chiudono il conto Ncd (3%, -0,2) e Sinistra Italiana (3%, -0,4).
In caso di ballottaggio – A oggi, dunque, M5S e Pd andrebbero al ballottaggio e la forbice si allarga: 54,6% (+1,7) per i grillini. Il centrodestra perderebbe in entrambi i casi: col Pd (51,2%, in calo però dell’1,3) e coi 5 Stelle (55,2%, e qui la forbice si riduce sensibilmente del 2,1).
Il referendum – Pessime notizie per Matteo Renzi anche dal fronte del referendum. Aumenta il fronte del no (+0,9) e quello degli indecisi (+1), e ora il divario che separa vita e morte del governo aumenta: sì al 27,4% (-1,9), no al 29,9 per cento.

Libero Quotidiano

Share
Share