Classifiche CM: top 10 affari saltati

Share

Trapattoni lo dice da sempre “Non dire gatto se non ce l’hai nel sacco“. Aforisma esportato anche in Irlanda quando era ct: “No say the cat is in the sac when you have not the cat in the sac“. Massima che non vale solo per il campo, order ma anche per il calciomercato. Luiz Adriano è solo l’ultimo degli esempi: volato in Cina per firmare con il Jiangsun, recipe è tornato a Milano. Affare saltato, quando sembrava ormai fatto. Per il dispiacere del Milan, che già pregustava i 14 milioni cinesi da reinvestire sul mercato. Tante volte è capitato che nel mercato, estivo o invernale, affari saltassero all’ultimo minuto, complicando i piani dei club.  Partendo da qua, la Classifica di CM di questa settimana è dedicata alla top 10 degli affari saltati.
Come sempre, precisiamo che Le Classifiche di CM non sono un ‘prendere o lasciare’, quanto piuttosto un ‘discutiamone’. Per ogni categoria, noi diciamo la nostra, proponendo la top ten di Calciomercato.com. Ma il dibattito è aperto, e ognuno può esprimere le sue preferenze nella sezione commenti.
CALCIO: MILAN VINCE A FATICA, BALOTELLI ESALTA BACCA E LUIZ ADRIANODA TEVEZ A KAKA’ – Il Milan, Luiz Adriano a parte, sa bene cosa vuol dire cadere quando si è vicini al traguardo: da Kakà, venduto al City, ma rimasto a Milano con tanto di annuncio di Silvio Berlusconi in diretta al Processo di Biscardi, a Carlos Tevez leggendaria la foto a cena con Galliani, sfumato per il mancato passaggio di Pato al PSG,  concludendo con Biabiany, che già aveva posato con maglia e sciarpa rossonera. (Senza dimenticare Cissokho e il suo problema ai denti…). Cambiando squadra, la Juve fu protagonista con Luis Figo, che aveva fimato anche con il Parma, prima di andare al Barcellona. Nell’ 88 l’Inter, invece, fece le foto ufficiali con Rabah Madjer, il Tacco di Allah, prima delle visite mediche, che evidenziarono un problema muscolare. Niente ufficialità, con il giocatore che si accasa al Valencia. Rimanendo binomio Juve-Inter, lo scambio Guarin-Vucinic fece arrabbiare, e di molto, Conte, che voleva il centrocampista colombiano. Indimenticabile anche il triangolo Juventus, Fiorentina e Fulham per Berbatov. Promesso sposo viola, ci ripensò per i bianconeri, salvo volare a Londra dal terzo incomodo. Anche l’ultima estate ha riservato sorprese, con Soriano che firmò troppo tardi per il Napoli. Chiudiamo con l’affare meno importante, ma più curioso: Kasami, centrocampista svizzero, nel gennaio 2013 era un giocatore del Pescara. Ma problemi di connessione fecero saltare l’affare, scatendando l’ira di Raiola. Il mercato al tempo del wi-fi…

Le Classifiche di CM: la top 10 degli affari saltati

1. Kakà
2. Tevez
3. Guarin-Vucinic
4. Luis Figo
5. Biabiany
6. Madjer
7. Luiz Adriano
8. Berbatov
9. Soriano
10. Kasami

di Angelo Taglieri “Calciomercato”

Share
Share