Francia, il premier Valls si candida alle presidenziali per i socialisti

Share

Dopo la rinuncia di Hollande a correre per un secondo mandato, il primo ministro – che prima dovrà affrontare le primarie all’interno del suo partito – ha deciso di presentarsi alle prossime elezioni

manuel-vallsParlerà da Evry, città alla periferia di Parigi di cui è stato sindaco per oltre dieci anni, per annunciare la sua candidatura alle prossime presidenziali per il partito socialista. Dopo il rifiuto di François Hollande, che ha annunciato di non volere correre per una seconda volta all’Eliseo “per il bene della Francia“, ha deciso di farsi avanti l’attuale primo ministro francese Manuel Valls, che dovrà quindi affrontare le primarie del partito. L’annuncio ufficiale è atteso per le 18.30, come riferisce un comunicato di palazzo Matignon, riportato dai principali media francesi.
La decisione di Valls, che arriva dopo la vittoria alle primarie del centrodestra di François Fillon, comporterà con ogni probabilità le sue dimissioni dalla carica di premier. Tra i nomi che circolano come possibili successori alla guida del governo, si legge sulla stampa francese, quelli del ministro della Difesa Jean-Yves Le Drian e del ministro dell’Interno Bernard Cazeneuve, già ministro del Bilancio.

Il Fatto Quotidiano