Anche Google investe in Airbnb: il valore sale a 30 miliardi

Share

Raccolti finanziamenti per 850 milioni di dollari, il valore sale del 25%. Si allentano le pressioni per la quotazione, che a questo punto è difficile nel corso del 2017

airbnbNuovo giro di raccolta di capitali per Airbnb, il portale che fa da vetrina ai privati che vogliono affittare una stanza o una casa per brevi periodi: la società ha chiuso un round di finanziamenti da 850 milioni di dollari, che ne hanno proiettato il valore oltre quota 30 miliardi di dollari, 105 dollari circa per azione, un incremento del 25% circa rispetto alla precedente raccolta fondi, quando il gruppo era stato valutato 93,09 dollari, ovvero un totale di 25,5 miliardi.
Come riporta il Wall Street Journal, la società, presente in 34.000 città e 191 paesi, vale ora 105 dollari per azione, ha tra i propri sostenitori Google Capital, la divisione di investimento di Alphabet, la holding a cui fa capo Google, e la società di investimento Technology Crossover Ventures. Nell’ambito dell’operazione i dipendenti che lavorano per la società da più di quattro anni hanno potuto vendere
titoli ordinari agli investitori (sono stati vendute azioni per circa 200 milioni di dollari). La raccolta fondi è pensata per allentare le pressioni da parte di chi vorrebbe una quotazione del gruppo, che probabilmente non avverrà nel 2017, come ha indicato la società stessa.

Repubblica