Benetton acquisisce le brioches di La Donatella

Share

Alessandro Benetton

Forno d’Asolo, l’azienda controllata da 21 Investimenti di Alessandro Benetton che produce brioche e prodotti da forno e pasticceria, ha acquisito il 100% di La Donatella. Fondata nel 1946, con sede a Jesolo in provincia di Venezia, La Donatella è tra le principali aziende del Paese nella produzione di torte farcite e da forno.
La Donatella distribuisce i suoi prodotti (congelati) attraverso un network di agenti e distributori focalizzati sul canale ristorazione, con una presenza anche nella grande distribuzione organizzata raggiungendo un fatturato superiore a 15 milioni di euro, il 30% realizzato sui mercati esteri.
L’acquisizione rientra nella strategia di crescita e sviluppo sul mercato italiano ed estero di Forno d’Asolo. «Con l’acquisizione di La Donatella», ha dichiarato l’amministratore delegato di Forno d’Asolo Alessandro Angelon, «potremo contare su una nuova linea di prodotti e sul relativo know how industriale. L’obiettivo è quello di sviluppare ulteriormente la nostra presenza sul mercato italiano ed espanderci maggiormente su quelli esteri». La presenza di Katia Marconato, figlia del fondatore de La Donatella, assicurerà la continuità aziendale.
Il gruppo 21 Investimenti ha acquisito Forno d’Asolo a marzo 2014, puntando a un forte sviluppo in Italia e all’estero. Oggi sono cinque le linee produttive, oltre 1 milione i pezzi prodotti ogni giorno e 20 mila i bancali in transito nelle piattaforme aziendali.

Italia Oggi