Bmw Italia si allea con il museo Maxxi

Share

Giovanna-Melandri-Sergio-Solero Bmw-Maxxi«La collaborazione con Maxxi è quasi naturale per noi perché condividiamo con il museo non solo la passione per il design, see ma anche l’artista che ha realizzato questo magnifico luogo, Zaha Hadid, che per noi ha realizzato la fabbrica di Lipsia. È particolarmente significativo poi che questa partnership nasca proprio nel 2016, quando celebriamo i 100 anni del Bmw Group e i 50 anni di Bmw in Italia. Siamo orgogliosi di cooperare con le più importanti istituzioni culturali d’Italia, e il Maxxi è una di queste»: parole del presidente e amministratore delegato di Bmw Italia Sergio Solero, pronunciate a Roma presentando l’intesa tra la casa automobilistica, nel segno del brand Mini, e l’istituzione culturale guidata da Giovanna Melandri.
L’accordo permette la nascita di una «reading room», uno spazio itinerante, dedicato a meeting e conferenze di arte e design, ma anche un luogo di sharing sempre disponibile per i visitatori, dove trovare materiale informativo sulle mostre.

 di Gianfranco Ferroni “Italia Oggi”