Chessidice in viale dell’Editoria

Share

giornali editoria(Italia Oggi) Rai Way,  il Mef ribadisce: il 51% resterà pubblico. Il ministero dell’economia non torna indietro su Rai Way, la società delle torri della Rai. In una nota ha ribadito la volontà di mantenere in mano pubblica il 51% del capitale dopo l’opas (attualmente sospesa dalla Consob) da parte di Ei Towers.
Bbc, 87 dirigenti guadagnano più del primo ministro. Secondo il Sun, la televisione di stato inglese ha 87 dei suoi dirigenti che percepiscono uno stipendio maggiore di quello del primo ministro, che è di 142 mila sterline all’anno, 195 mila euro. Sono tre in più rispetto a dicembre e gli stipendi sono aumentati in generale nei primi mesi del 2015.
Pubblicità Internet, febbraio -0,9%. È di 34,2 milioni di euro la raccolta online per febbraio 2015, in calo dello 0,9% sullo stesso mese 2014. Secondo i dati di Fcp-Assointernet il web ha registrato un -1,4%, il mobile +4,5%, tablet +54,2%, smart tv/console +18,9%. Mancano come sempre i dati di social e search, principalmente di Facebook e Google. «L’Osservatorio Fcp-Assointernet rileva a febbraio investimenti pubblicitari sul mezzo Internet in sostanziale pareggio col 2014», commenta il presidente Fcp-Assointernet Giorgio Galantis. «Un dato che va giudicato positivamente, in relazione alla situazione generale del mercato in questo avvio d’anno e al dato registrato a gennaio. Nei primi due mesi il mezzo lascia quindi sul terreno qualche punto percentuale, ma è comunque in recupero. Da evidenziare il ritorno immediato al segno positivo degli investimenti sul mobile e la crescita robusta degli investimenti sul tablet, sia pure con valori ancora non significativi».
Alibaba, alleanza musicale con Bmg. Il colosso cinese dell’e-commerce ha firmato un accordo per la distribuzione di file digitali in Cina con Bmg, la divisione musicale del gruppo tedesco Bertelsmann. L’accordo prevede che Alibaba promuova la musica e gli artisti della Bmg in Cina attraverso le sue piattaforme online tra cui il servizio di streaming Xiami e monitori e agisca di conseguenza contro le violazioni dei diritti dell’etichetta musicale in Cina. L’intesa, di cui non sono stati rivelati dettagli finanziari, è solo l’ultimo esempio delle crescenti alleanze tra imprese cinesi intenzionate ad ampliare l’offerta di servizi di entertainment ai loro utenti e le grandi etichette discografiche, alla ricerca di partner affidabili in Cina, un mercato impegnativo per la pirateria dilagante e il fenomeno della distribuzione non autorizzata. Le case discografiche sperano che le aziende locali, i cui servizi come lo shopping e i giochi si sono finora dimostrati altamente redditizi, contribuiscano a creare canali di distribuzione di musica online che possano attirare un maggior numero di utenti disposti a pagare per i servizi erogati.
Diritti dei consumatori, al via programma Antitrust-ministero istruzione. Parte la campagna sui diritti dei consumatori nelle scuole. Grazie a un accordo tra l’Antitrust e la direzione generale per lo studente, l’integrazione e la partecipazione del ministero dell’istruzione (Miur), il tema della tutela negli acquisti e delle garanzie in vigore in Europa verrà affrontato nel corso di un ciclo di lezioni che si svolgeranno su tutto il territorio italiano.
Rds è la radio rosa del Giro d’Italia. Rds è la radio partner del Giro d’Italia, organizzato da Rcs Sport/La Gazzetta dello Sport in programma dal 9 al 31 maggio.
Sky, 2,5 mln di spettatori per la domenica di motori. Sky sport F1 HD e Sky sport Motogp HD sono stati i canali più visti sulla piattaforma con quasi 2 milioni e mezzo di spettatori unici nell’intera giornata. Motogp da record, con un milione e 60 mila spettatori medi per la diretta esclusiva del Gp del Qatar. In crescita anche gli ascolti della Formula 1: il Gran Premio di Malesia in diretta esclusiva dalle 9 del mattino su Sky Sport F1 HD, Sky Sport 1 HD e sui canali del mosaico interattivo in HD, ha avuto un’audience media complessiva di 762.072 spettatori.
Mondo Tv: accordo con Jkn per la Thailandia. Mondo Tv ha sottoscritto con Jkn Global Media, operatore televisivo thailandese, il primo contratto di licenza per la trasmissione di programmi della library più recente del gruppo in Thailandia. La licenza riguarda i diritti di trasmissione free e pay tv in Thailandia, in lingua locale e originale, in esclusiva per un periodo di 3 anni. Con questo accordo viene aperto anche il mercato thailandese.
Un mini-serie radiofonica dedicata alla DigitalRadio. Una nuova campagna di comunicazione dedicata alla Digital Radio. La mini-serie dal nome «DigitalRadio Flash» con quattro soggetti a carattere «educational» e una struttura a domanda/risposta, è intesa a diffondere sempre più la cultura e la conoscenza della DigitalRadio in Italia. Come nelle campagne precedenti del 2013 e 2014, la nuova campagna della DigitalRadio è programmata sulle emittenti radio commerciali nazionali e locali. Un’attività di marketing coordinata che coinvolge contemporaneamente 12 emittenti nazionali. Con più di 1.000 spot la campagna avrà una copertura di oltre 23 milioni di ascoltatori.

Share
Share